Affamate di like: il lato oscuro dei social

140 caratteri non riusciranno a tenere a freno il mio caratteraccio.

Li cercano ovunque sono disposti a tutto per averli…
Assatanati di like i “vampiri” del web non hanno pietà per nessuno, sono pronti lì ad attaccare laddove si accorgano di un’imminente minaccia.

LIKE LIKE LIKE!

è questo il principale scopo di vita di molte persone, cosa c’è di male vi starete chiedendo?

Ho avuto modo per puro caso di guardare da vicino il lato oscuro, l’altra faccia della medaglia (chiamatelo come volete) dei social network. Anche Dominella ha raccontato quest’incredibile vicenda.

Da qui si ispira il mio ultimo disegno, purtroppo non ho lo scanner disponibile quindi non si vede benissimo (scroll giù).

Volevano costringermi a cambiare nome ad una pagina Facebook perchè omonima al loro gruppo chiuso, dopodichè sono susseguiti vari insulti e delle vere e proprie battaglie del tipo “segnalatelaaaaaaaa“, “si dobbiamo segnalarlaaaaaa è ingiustoooo” oppure “Ragazze lasciatela perdere. Ma con 2 like dove vuole andare? Chi vuole spaventare?

Ma la mia preferita è stata questa: “Ok, c’è una tizia che vuole scatenare in maniera più che evidente la mia ira funesta.Ho trovato per puro caso una pagina con lo stesso nome di questo gruppo. IL MIO GRUPPO, il NOSTRO GRUPPO.Siccome ad una casualità così sfacciata io non ci credo, vorrei trovare le parole giuste per dirle che è una copia ed invitarla dunque a modificare il nome della sua pagina. Non so nemmeno se la persona fa parte di questo gruppo. Intanto faccio ricerche sulla questione.

HAHAHAHAHAHA ammetto di essermi divertita, come si dice dalle mie parti “mi sono nzuppata il pane“, la cosa più allucinante è come decine e decine di persone nonostante abbiano letto tutte le conversazioni si facciano manipolare distorcendo la realtà!

Ed ecco che mi sono immaginata una vampira a caccia di like (altro che bella ed edward).

E vi dico solo che ancora non si sono rassegnate!!!!

photo_2017-01-08_18-20-55-copia
Art Break-Blocchetto TIGER+acquerelli Winsor&Newton
Annunci

2 thoughts on “Affamate di like: il lato oscuro dei social

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...